ANY DEVICE | ANY STORAGE | ONE APPLICATION

CloudFuze sbarca in Italia

pubblicato  21 apr 2015, 01:35  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 24 apr 2015, 07:55 ] 

Con il proliferare degli strumenti per l’archiviazione dei file aziendali (anche in cloud) diventa complesso per gli utenti accedere ai propri dati in funzione di dove siano archiviati e tramite quale dispositivo intendano accedervi. Si prediligono spesso strumenti facili da utilizzare, ma che possono andare in contrasto con le soluzioni supportate dall’azienda. Questo è una sfida per l’IT, che deve garantire sia un efficace accesso alle informazioni, sia la conformità alle normative e la riservatezza delle informazioni aziendali anche in movimento.

CloudFuze è un produttore americano di soluzioni software nell’area della Cloud Federation ed Enterprise Sync-&-Share in grado di fornire una nuova risposta a queste esigenze : 

  • garantisce un accesso trasparente all’universo dei servizi di archiviazione file (anche in cloud pubblici e privati), così come a sistemi di archiviazione e di Enterprise Collaboration interni all’azienda;
  • permette agli utenti di accedere ai propri file indipendentemente da dove questi risiedano e di collaborare in team in piena conformità con stringenti politiche aziendali per la sicurezza delle informazioni;
  • offre supporto agli utenti mobili, permettendo di accedere ai propri file tramite qualsiasi dispositivo e senza preoccuparsi di dove questi siano residenti.

* Listino end-user per canone annuo in versione Public Cloud On-Premise.

 

Il mercato italiano, caratterizzato da una forte presenza della media azienda e da una rapida crescita del mercato dei servizi di storage in cloud è fondamentale per CloudFuze, che dal 1° Aprile 2015 è presente con una propria rappresentanza commerciale.

 
Contattami telefonicamente o semplicemente rispondendo a questo messaggio per scoprire come CloudFuze permette di rendere totalmente fruibili i dati aziendali (dentro e fuori l’azienda, a partire da 90 euro per utente*) o sperimentane in prima persona i benefici richiedendo QUI una versione trial gratuita!


CloudFuze accende mobilita’ e collaboration in 10 passi

pubblicato  18 apr 2015, 07:38  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:55 ] 

 
CloudFuze e’la soluzione di Content Management che garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale.
 
Per maggiori informazioni o per scoprire come CloudFuze puo’ garantire accesso remoto e collaboration in sicurezza anche all’interno della tua azienda visitaci sul nostro sito o scrivici all’indirizzo italysales@cloudfuze.com.

 


CloudFuze trasforma Amazon e Azure in una piattaforma di Collaboration

pubblicato  18 apr 2015, 06:53  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:55 ] 

 
L’adozione dei servizi di cloud storage da parte delle aziende e’ stato spesso ostacolato da problemi e perplessita’ correlati alla sicurezza ed al controllo dei dati una volta resi disponibili all’interno di infrastrutture di archiviazione su cloud pubblico come Dropbox e Google Drive solo per citare i piu’ diffusi. Servizi di archiviazione in contesti di Private Cloud come Amazon S3 e Microsoft Azure forniscono potenzialmente una risposta alle problematiche correlate alla sicurezza ma non solo altrettanto in grado di fornire una risposta alle esigenze degli utenti che sempre di piu’ richiedono alla direzione IT delle aziende di rendere disponibili piattaforme in grado di consentire accesso in mobilita’, condivisione e collaborazione all’interno di gruppi di lavoro eterogenei dove sempre piu’ fornitori, clienti e partner esterni lavorano in un medesimo team.

CloudFuze e’la soluzione di Content Management che garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale.

Grazie a queste caratteristiche, CloudFuze consente alle aziende non solo di trasformare il proprio Private Cloud su Amazon S3 o Microsoft Azure nella propria piattaforma di Enterprise Collaboration e Sync-&-Share anche in mobilita’, ma anche di rendere disponibili gli strumenti abilitanti per l’integrazione delle attuali piattaforme di archiviazione interne all’azienda (come cartelle NFS o servizi FTP) e per la migrazione dei dati tra i differenti archivi.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


Grazie a CloudFuze Dropbox e Google Drive diventano Enterprise

pubblicato  18 apr 2015, 06:37  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:55 ] 

 
L’esigenza di accesso remoto ai file e di funzionalità avanzate di gestione è rapidamente aumentato nel recente contesto aziendale rispetto a solo pochi anni fa. I file server interni rappresentano certamente piattaforme consolidate all’interno delle azienda e autorizzati dalle direzioni IT aziendali ma soffrono di pesanti limitazioni se comparati con le piu’ recenti tecnologie in termini di funzionalita’ di accessibilita’ dai dispositivi mobili e di gestione avanzata dei file come condivisione e collaborazione. Queste sfide hanno spinto le aziende ad esplorare (spesso attraverso progetti pilota) l’adozione dei servizi di cloud storage pubblico. Ma i problemi  relativi alla sicurezza ed al controllo dei dati in questo nuovo modello di archiviazione dei file aziendali ha spesso ostacolato tali iniziative, che costringono tutt’oggi la gran parte delle aziende a fare affidamento su implementazioni obsolete, nonostante la produttivita’ degli utenti possa essere notevolmente incrementata dall’adozione delle nuove tecnologie e delle funzionalita’ che realizzano in termini di accesso in mobilita’, condivisione e collaborazione.
CloudFuze e’la soluzione di Content Management che garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale. Grazie a queste caratteristiche, CloudFuze consente alle aziende non solo l’adozione di strumenti come Dropbox e Google Drive e delle funzionalita’  di accesso in mobilita’, condivisione e collaborazione nel pieno rispetto delle piu’ stringenti politiche sulla sicurezza delle informazioni, ma anche rendere disponibili gli strumenti abilitanti per l’integrazione delle attuali piattaforme di archiviazione interne all’azienda (come cartelle NFS o servizi FTP) e per la migrazione dei dati tra i differenti archivi.
 
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


CloudFuze apre le porte di Sharepoint, Alfresco e Documentum a Citrix ShareFile

pubblicato  12 apr 2015, 15:26  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:54 ] 

 

CloudFuze supporta l’integrazione con Citrix ShareFile per fornire agli utenti di tale piattaforma un accesso ai sistemi di Enterprise Content Management (ECM) piu’ diffusi all’interno delle aziende, tra cui Alfresco, Microsoft SharePoint e EMC Documentum. Citrix ShareFile e’ una soluzione di sincronizzazione di file e condivisione sicura che permette all’IT di  integrare tutti i dati aziendalie di potenziare la produttività degli utenti con strumenti di archiviazione estremamente flessibili che prevedono opzioni On-Premise, nel cloud Azure o nel cloud Citrix.

Utilizzando la piattaforma CloudFuze, gli utenti di Citrix ShareFile ottengono la possibilità di accedere in modo trasparente e sicuro ai sistemi aziendali di Enterprise Content Management (ECM) ed operare sui documenti archiviati all’interno di tali piattaforme. Attraverso l’interfaccia gia’ familiare di Citrix ShareFile, gli utenti ottengono con CloudFuze un accesso esteso che comprende non solo i file e documenti archiviati all’interno della piattaforma ShareFile ma anche all’interno delle principali piattaforme di Enterprise Content Management (ECM). Ad esempio, gli utenti possono accedere e modificare documenti di Office memorizzati in EMC Documentum o o annotare PDF archiviati in Alfresco o in Microsoft Sharepoint da un iPad.

Per CloudFuze, il rapporto con Citrix è parte del crescente ruolo di CloudFuze nell’evoluzione della Cloud Federation. CloudFuze supporta l’integrazione con servizi di Public Cloud, Private Cloud e sistemi interni all’azienda e piattaforme di Enterprise Content Management (ECM). L’adozione di nuove opzioni di storage nel cloud offre la possibilità di vantaggi significativi, tra cui la riduzione dei costi, una maggiore mobilità del lavoro e la possibilita’ di collaborazione, ma aggiunge anche una nuova complessità nella gestione.  Storicamente, la gestione dei file è facile con archiviazione locale. L’ambiente emergente basato su servizi di storage nel cloud aggiunge un insieme di problemi di gestione, integrazione e sicurezza che devono essere affrontate.  CloudFuze ha lo scopo di mettere a disposizione di , sviluppatori e aziende una singola piattaforma che permetta di accedere, condividere, gestire e collaborare operando sui file in modo trasparente rispetto a dove essi siano effettivamente archiviati.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


CloudFuze e Landesk insieme per la mobilita’ e la collaboration

pubblicato  12 apr 2015, 14:54  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:54 ] 

 

Negli attuali ambienti BYOD e orientati al cloud, gli utenti aziendali hanno la necessita’ di destreggiarsi nella ricerca di file distribuiti su diversi archivi in cloud, mentre la direzione IT dell’azienda e’ impegnata con le preoccupazioni correlate alla perdita e alla sottrazione dei dati aziendali.  LANDesk è un fornitore leader di soluzioni software volte a massimizzare la produttività degli utenti, riducendo le complessità delle infrastrutture IT noncheì i rischi ed i costi ad essa associati. L’offerte di Enterprise Mobility Management di Landesk e’ complementare alle funzionalita’ offerte da CloudFuze che si concentra sull’accesso ai contenuti in mobilita’ e sulla collaborazione.

CloudFuze aggiunge un livello di accesso e di gestione semplificata dei contenuti e di collaborazione per ambienti basati su Landesk Mobility Manager aumentando ulteriormente la produttività mobile degli utenti e consentendo alla direzione IT dell’azienda di mantenere il controllo del contenuto che vengono archiviati tra i vari servizi di storage.Le App native per Apple iOS e Android aggiungono funzionalita’di accesso e gestione in mobilita’ dei contenuti all’insieme di strumenti di gestione offerti da Landesk Mobility Manager, nonché una serie di funzionalità di collaborazione che massimizza la produttività degli utenti da qualsiasi dispositivo utilizzato per la creazione o la fruizione di contenuti aziendali.  Le applicazioni CloudFuze offrono funzionalita’ aggiuntive di accesso ai contenuti aziendali e di produttività come estensione di una soluzione basata su Landesk Mobility Management e Landesk Total User Management.

CloudFuze è leader nel consentire la produttività garantendo l’interesezione tra la mobilità e l’accesso esteso ai contenuti aziendali. Le App di CloudFuze per Microsoft Windows, Apple iOS, Android e web consentono l’accesso universale ai contenuti provenienti da più di 30 tipologie di archivi di file tra cui Public Cloud, Private Cloud, sistemi di Enterprise Content Management (ECM) e sistemi interni all’azienda. Funzionalita’ di produttività e collaborazione comprendono la condivisione di file, la ricerca tra archivi diversi e la gestione di spazi di lavoro condivisi che operano tra diverse piattaforme di storage. Sia la tipologia di archivio dove sono memorizzati i file che il dispositivo utilizzato per accedervi diventano fattori non rilevanti, che consentono agli utenti di concentrarsi sul proprio lavoro.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


CloudFuze trasforma le cartelle FTP ed NFS nel vostro Private Cloud

pubblicato  12 apr 2015, 13:19  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:54 ] 

 
L’esigenza di accesso remoto ai file e di funzionalità avanzate di gestione è rapidamente aumentato nel recente contesto aziendale rispetto a solo pochi anni fa. I file server interni rappresentano certamente piattaforme consolidate all’interno delle azienda e autorizzati dalle direzioni IT aziendali ma soffrono di pesanti limitazioni se comparati con le piu’ recenti tecnologie in termini di funzionalita’ di accessibilita’ dai dispositivi mobili e di gestione avanzata dei file come condivisione e collaborazione. Le direzioni IT delle aziende ovviamente intendono mettere a disposizione dei propri utenti le piu’ recenti tecnologie in grado di incrementarne la produttivita’. Ma queste iniziative possono essere ostacolate da impegni finanziari preesistenti per le infrastrutture di storage locali e da dubbi relativi alla sicurezza ed al controllo dei dati in questo nuovo modello di archiviazione dei file aziendali.  A causa di queste sfide, molte aziende continuano a fare affidamento su implementazioni obsolete, nonostante la produttivita’ degli utenti possa essere notevolmente incrementata dall’adozione di tali tecnologie. Queste sfide hanno spinto le aziende ad esplorare (spesso attraverso progetti pilota) l’adozione dei servizi di cloud storage pubblico.

Ma c’è un modo per avere il meglio dei due mondi? Le aziende possono mantenere le loro piattaforme di archiviazione in ambito locale ma allo stesso tempo aggiungere funzionalita’ di accesso e di collaborazione più avanzate? Nei fatti, CloudFuze può aiutare le aziende a convertire la loro infrastruttura di archiviazione locale in un cloud privato che sia accessibile tramite una suite di applicazioni disponibili per desktop, web e dispositivi mobili.  Esistono almeno un paio di modalita’ di possibile integrazione di CloudFuze con i sistemi di archivazione interni all’azienda:

  • FTP: i file locali sono accessibili tramite FTP collegato al file server locale. Questo account FTP può essere aggiunto e vi si accede attraverso CloudFuze. Accedendo a questi servizi attraverso CloudFuze, si ottengono funzionalita’ di accesso multi-device e una serie di servizi di collaborazione al di là di accesso ai file di base.
  • NFS: CloudFuze integra servizi NFS (Network File System) offrendo un livello intermedio di gestione dei file e di funzionalità di collaborazione applicato ad un sistema di archiviazione basato su NFS.

Sfruttando le potenzialita’ offerte da entrambi i modelli, le aziende hanno la possibilita’ di realizzare il proprio servizio di cloud storage privato, sfruttando l’infrastruttura esistente ed estendendone le potenzialita’ grazie a funzionalita’ avanzate tra cui accesso da dispositivi mobili, condivisione e collaborazione dentro e fuori l’azienda.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.


Con CloudFuze Sharepoint sostiene mobilita’ e “collaboration”

pubblicato  12 apr 2015, 10:34  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:53 ] 

 

Nel corso degli ultimi anni Microsoft SharePoint si e’ affermato tra le piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Content Management adottate dalle aziende. Tuttavia, se Microsoft SharePoint risulta essere efficace quanto a funzionalita’ di gestione dei contenuti aziendali, continua a tutt’oggi a presentare una serie di limiti di usabilita’ dei contenuti. Senza contare che le direzioni IT delle aziende continuano a faticare nel consentire agli utenti l’accesso remoto a tali piattaforme per problemi correlati alla sicurezza. Ma per massimizzare la produttività, gli utenti che sempre piu’ operano in mobilita’ chiedono di poter accedere ai contenuti aziendali da remoto e in molti casi cercano il modo di aggirare le restrizioni imposte dall’azienda.

CloudFuze supporta nativamente l’integrazione con Microsoft Sharepoint e, in generale, con i principali sistemi di archiviazione dei file presenti in azienda. Quindi, i contenuti memorizzati all’interno di Sharepoint e di altri sistemi di storage locale sono ora accessibili dall’esterno. Attraverso la sua suite di applicazioni progettate per sostenere la mobilità aziendale, CloudFuze offre agli utenti mobili connettività e accesso unificato ai dati aziendali da una varietà di dispositivi mobili nel rispetto delle politiche di sicurezza dell’azienda.

L’interfaccia web di CloudFuze è tipicamente accessibile da qualsiasi Personal Computer. Tuttavia, quando i dipendenti sono fuori ufficio, possono accedere allo stesso contenuto dai loro dispositivi mobili basati su Apple iOS e Android. Gli utenti di CloudFuze utilizzano il loro account Active Directory per accedere a tutti i contenuti ad essi accessibili indipendentemente dal dispositivo che utilizzano o dove tale contenuto sia effettivamente memorizzato.

Il risultato e’ che i limiti finora esistenti che impedivano l’accesso ai contenuti in mobilita’ vengono elimitati e gli utenti sono liberi di dedicarsi al proprio lavoro, da qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo e in piena conformita’ con le politiche di sicurezza dell’azienda.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.


CloudFuze e’ l’add-on per la mobilita’ e la collaboration in Alfresco

pubblicato  12 apr 2015, 10:32   da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:53 ] 

 
Nel corso degli ultimi anni Alfresco si e’ affermato tra le piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Content Management adottate dalle aziende. Tuttavia, se Alfresco risulta essere efficace quanto a funzionalita’ di gestione dei contenuti aziendali, continua a tutt’oggi a presentare una serie di limiti di usabilita’ dei contenuti. Senza contare che le direzioni IT delle aziende continuano a faticare nel consentire agli utenti l’accesso remoto a tali piattaforme per problemi correlati alla sicurezza. Ma per massimizzare la produttività, gli utenti che sempre piu’ operano in mobilita’ chiedono di poter accedere ai contenuti aziendali da remoto e in molti casi cercano il modo di aggirare le restrizioni imposte dall’azienda. CloudFuze supporta nativamente l’integrazione con Alfresco e, in generale, con i principali sistemi di archiviazione dei file presenti in azienda. Quindi, i contenuti memorizzati all’interno di Alfresco e di altri sistemi di storage locale sono ora accessibili dall’esterno. Attraverso la sua suite di applicazioni progettate per sostenere la mobilità aziendale, CloudFuze offre agli utenti mobili connettività e accesso unificato ai dati aziendali da una varietà di dispositivi mobili nel rispetto delle politiche di sicurezza dell’azienda.
L’interfaccia web di CloudFuze è tipicamente accessibile da qualsiasi Personal Computer. Tuttavia, quando i dipendenti sono fuori ufficio, possono accedere allo stesso contenuto dai loro dispositivi mobili basati su Apple iOS e Android. Gli utenti di CloudFuze utilizzano il loro account Active Directory per accedere a tutti i contenuti ad essi accessibili indipendentemente dal dispositivo che utilizzano o dove tale contenuto sia effettivamente memorizzato. Il risultato e’ che i limiti finora esistenti che impedivano l’accesso ai contenuti in mobilita’ vengono elimitati e gli utenti sono liberi di dedicarsi al proprio lavoro, da qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo e in piena conformita’ con le politiche di sicurezza dell’azienda.
 
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

CloudFuze: un’inienzione di mobilita’ e collaboration per Documentum

pubblicato  12 apr 2015, 10:29  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:53 ] 

 

Nel corso degli ultimi anni EMC Documentum si e’ affermato tra le piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Content Management adottate dalle aziende. Tuttavia, se Documentumt risulta essere efficace quanto a funzionalita’ di gestione dei contenuti aziendali, continua a tutt’oggi a presentare una serie di limiti di usabilita’ dei contenuti. Senza contare che le direzioni IT delle aziende continuano a faticare nel consentire agli utenti l’accesso remoto a tali piattaforme per problemi correlati alla sicurezza. Ma per massimizzare la produttività, gli utenti che sempre piu’ operano in mobilita’ chiedono di poter accedere ai contenuti aziendali da remoto e in molti casi cercano il modo di aggirare le restrizioni imposte dall’azienda.

CloudFuze supporta nativamente l’integrazione con EMC Documentum e, in generale, con i principali sistemi di archiviazione dei file presenti in azienda. Quindi, i contenuti memorizzati all’interno di Documentum e di altri sistemi di storage locale sono ora accessibili dall’esterno. Attraverso la sua suite di applicazioni progettate per sostenere la mobilità aziendale, CloudFuze offre agli utenti mobili connettività e accesso unificato ai dati aziendali da una varietà di dispositivi mobili nel rispetto delle politiche di sicurezza dell’azienda.

L’interfaccia web di CloudFuze è tipicamente accessibile da qualsiasi Personal Computer. Tuttavia, quando i dipendenti sono fuori ufficio, possono accedere allo stesso contenuto dai loro dispositivi mobili basati su Apple iOS e Android. Gli utenti di CloudFuze utilizzano il loro account Active Directory per accedere a tutti i contenuti ad essi accessibili indipendentemente dal dispositivo che utilizzano o dove tale contenuto sia effettivamente memorizzato.

Il risultato e’ che i limiti finora esistenti che impedivano l’accesso ai contenuti in mobilita’ vengono elimitati e gli utenti sono liberi di dedicarsi al proprio lavoro, da qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo e in piena conformita’ con le politiche di sicurezza dell’azienda.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.


CloudFuze inietta mobilita’ a Sharepoint e Alfresco

pubblicato  07 apr 2015, 13:06  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:53 ] 

 

CloudFuze fornisce incredibili funzionalita’ di integrazione con le piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Content Management come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum per garantire l’interoperabilita’ con gli ambienti dove i file aziendali risiedono. CloudFuze supporta sia scenari implementativi in cloud che “on premise” allo scopo di fornire risposta alle diverse esigenze di ogni singola azienda in termini di connettivita’ e di requisiti di sicurezza e controllo dei dati aziendali.

CloudFuze mette infatti a disposizione le piu’ avanzate funzionalita’ per la gestione dei file tra cui single sign-on, la condivisione di file, la creazione di ambienti di lavoro condiviso ed il trasferimento dei file tra piattaforme diverse, solo per citare le principali funzionalita’ offerte dalla piattaforma. Queste funzionalita’, grazie a CloudFuze, possono essere integrate con le piattaforme di Enterprise Content Management gia’ esistenti all’interno dell’azienda, anche se l’applicazione non supporta nativamente tali funzionalita’.

Come risultato di cio’, CloudFuze e’ in grado di mettere a disposizione delle tradizionali piattaforme di Enterprise Content Management funzionalita’ allo stato dell’arte per la n mobilita’ e la collaborazione.

Attraverso CloudFuze Connector e’ possibile garantire l’accesso ai contenuti archiviati all’interno delle piattaforme di Enterprise Content Management aziendali e allo stesso tempo fornire accesso a file e contenuti archiviati in altre piattaforme di storage all’interno di infrastrutture di Public e Private Cloud cosi’ come all’interno di cartelle condivise sulla rete aziendale. CloudFuze Connector consente di realizzare una infrastruttura di Hybrid Cloud all’interno della quale e’ possibile integrare qualsiasi servizio di storage o archivio di contenuti e accedere ad essi da un’unica interfaccia, accessibile tramite web o tramite applicazioni native per Microsoft Windows e dispositivi mobili.

La configurazione di CloudFuze e’ estremamente semplice: i permessi di accesso ai file restano i medesimi definiti dall’amministratore IT e l’utente continua ad accedere in questo modo ai medesimi contenuti a cui ha diritto di accedere. CloudFuze inoltre e’ progettato per garantire i piu’ elevati standard di sicurezza. CloudFuze utilizza lo standard di autenticazione OAuth abbinato ad una gestione randomica delle chiavi di crittografia per garantire la sicurezza negli accessi ai contenuti aziendali, mentre l’integrazione con Active Directory e con i servizi LDAP consente l’integrazione con le procedure esistenti di autenticazione ed autorizzazione degli utenti.

In conclusione, CloudFuze offre la possibilita’ di fornire ai sistemi aziendali esistenti per l’archiviazione dei file e la gestione dei contenuti un ampio set di funzionalita’ per supportare l’accesso in mobilita’, la condivisione e la collaborazione nell’ambito dei file e dei contenuti aziendali, garantendo un’estrema flessibilita’ per l’integrazione con i vari scenari di utilizzo e garantendo le procedure di protezione e controllo dei dati da cui un’azienda di oggi non puo’ prescindere.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.


 

CloudFuze in cinque slide!

pubblicato  06 apr 2015, 14:23  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:52 ] 

CloudFuze e’la soluzione di Content Management che garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale.
CloudFuze garantisce un accesso trasparente al crescente universo dei servizi di archiviazione dei dati utilizzati dalle aziende nell’ambito di cloud pubblici e privati cosi’ come di sistemi di archiviazione e di Enterprise Collaboration Interni all’azienda. Non solo, CloudFuze mette a disposizione un ampio set di funzionalita’ che permettono agli utenti di accedere ai propri file indipendentemente da dove essi risiedano e di collaborare con utenti interni ed esterni all’azienda in piena conformita’ con le piu’ stringenti politiche aziendali per la sicurezza delle informazioni.

 

 
Infine, CloudFuze offre pieno supporto al sempre piu’ crescente numero di utenti che operano in mobilita’, garantendo loro la possibilita’ di operare sui propri file a partire dai propri dispositivi mobili. Come risultato di tutto cio’, gli utenti di CloudFuze sono in grado di accedere ai propri file da qualsiasi dispositivo e senza preoccuparsi di dove tali file siano effettivamente residenti.
 
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


Provare con mano il valore di CloudFuze

pubblicato  06 apr 2015, 12:09  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:52 ] 

 
CloudFuze garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale. Per maggiori informazioni a questo indirizzo e’ disponibile una brochure illustrativa (link) e una breve infografica (link) del prodotto ma per “provare con mano” le caratteristiche e le funzionalita’ di CloudFuze la scelta migliore e’ richiedere a questo indirizzo (link) una versione trial gratuita che per un periodo di 30 giorni consente di accedere ad un sottoinsieme delle funzionalita’ messe a disposizione dalla piattaforma.
La registrazione non richiede che la compilazione di un breve form che consente di ricevere al proprio indirizzo email il messaggio di attivazione del servizio, e di sperimentare da subito l’estrema semplicita’ con cui CloudFuze consente di integrare i dati archiviati nei piu’ diffusi servizi di storage “in the cloud”, di accedervi da qualsiasi dispositivo e da un unico punto di accesso, di condividerli in modo sicuro e di collaborare con chiunque abbia un indirizzo email, garantendo al contempo il backup dei dati e una traccia in tempo reale delle attivita’ svolte sui file.
 
Tutte le funzionalita’ di CloudFuze sono accessibili tramite il portale web del servizio (link) accessibile da qualsiasi dispositivo attraverso i piu’ diffusi browser web; e’ inoltre possibile accedere direttamente ai propri file attraverso le “app” native disponibili per Microsoft Windows (link), Apple iOS (link) e Android (link). Tra le varie piattaforme supportate, CloudFuze e’ certificato per l’integrazione con i principali servizi di Public e Private Cloud tra cui Dropbox, Google Drive, Microsoft OneDrive, Amazon A3, Citrix Sharefile, Windows Azure, Cloudian. Inoltre, in aggiunta alle funzionalita’ disponibili nella versione trial, CloudFuze Enterprise offre un ampio di set di funzionalita’ che consentono ad un amministratore IT di gestire centralmente gli utenti ed i relativi privilegi (attraverso l’integrazione con Active Directory), di integrare i repository interni all’azienda (siano esse cartelle condivise sui NAS aziendali o piattaforme di Enterprise Collaboration come Microsoft Sharepoint, Alfresco o EMC Documentum), di definire procedure di protezione (con crittografia AES 256) e di backup periodico dei dati nonche’ di generare reportistica periodica e dettagliati tracciati di log per rilevare eventuali abusi da parte degli utenti. 
Qui di seguito sono riportati alcuni suggerimenti utili per il primo utilizzo di CloudFuze, che guidano tra le varie funzionalita’ tra cui importare i propri servizi di storage (link), gestire i propri file tra le varie piattaforme (link), spostare i propri file (link), inviare e condividerli in modo sicuro (link) e creare ambienti di lavoro condiviso con utenti interni o esterni all’azienda (link).
 
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

CloudFuze rivoluziona il modo di accedere e operare sui propri file

pubblicato  18 apr 2015, 06:53  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:55 ] 

 

CloudFuze e’ la soluzione in grado di rivoluzionare il modo con cui gli utenti aziendali accedono e operano sui propri file, sempre piu’ distribuiti su diversi archivi interni ed esterni all’azienda. Grazie a CloudFuze, gli utenti accedono ai propri file ovunque e da qualsiasi dispositivo, indipendentemente che essi siano archiviati all’interno dei sistemi aziendali (es. Network Attached Storage), di piattaforme di Enterprise Collaboration (come Sharepoint, Alfresco e Documentum) o di una qualsiasi delle piu’ diffuse piattaforme di storage “in the cloud” (come Dropbox, Google Drive, OneDrive, Azure o Amazon S3 solo per citare i principali), condivido i propri file con utenti interni ed esterni all’azienda e creano ambienti sicuri di lavoro condiviso, mentre il reparto IT aziendale mantiene il pieno controllo sulle politiche di condivisione dei file aziendali e sulle attivita’ svolte dagli utenti, grazie all’integrazione con Active Directory e a granulari procedure di registrazione degli eventi e reportistica.

L’approccio innovativo di CloudFuze che consente agli utenti l’accesso unificato ai file aziendali distribuiti all’interno di repository differenti – interni ed esterni all’azienda – garantisce a qualsiasi azienda elevati livelli di produttivita’ degli utenti grazie alla possibilita’ di operare sui propri file da qualsiasi luogo e da qualsiasi dispositivo mettendo al tempo stesso a disposizione del reparto IT aziendale tutti gli strumenti per garantire il controllo e la protezione dei dati aziendali.

Al tempo stesso, CloudFuze permette a qualsiasi Reseller o System Integrator di differenziare la propria offerta attraverso una soluzione in grado di fornire una risposta innovativa alla sempre crescente necessita’ di sfruttare le potenzialita’ offerte dalle tecnologie “in the cloud” garantendo al contempo la protezione ed il controllo dei dati aziendali.

Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.


 

CloudFuze semplifica la gestione dei files dentro e fuori l’azienda

pubblicato  03 apr 2015, 02:35  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:51 ] 

Con il proliferare degli strumenti utilizzati per l’archiviazione dei contenuti aziendali diventa sempre piu’ complesso per gli utenti accedere ai propri contenuti in funzione di dove essi siano archiviati e da quale dispositivo l’utente intenda accedervi. Gli utenti prediligono infatti strumenti facili da utilizzare che vanno spesso in contrasto con le soluzioni messe a disposizione dall’IT aziendale. Questo rappresenta pero’ una sfida per il reparto IT aziendale, che si trova nella necessita’ di dover garantire da una parte la conformita’ a normative e standard internazionali, dall’altra a dover garantire la protezione e la riservatezza dei dati aziendali a riposo cosi’ come in movimento.
 
CloudFuze e’la soluzione di Content Management che garantisce accesso unificato ai file aziendali indipendentemente che siano residenti all’interno di servizi di storage “in the cloud” (come Dropbox o Google Drive), all’interno dei sistemi aziendali (come un dispositivo NAS – Network Attached Storage) oppure ancora all’interno delle sempre piu’ diffuse piattaforme di Enterprise Collaboration (come Microsoft Sharepoint, Alfresco e EMC Documentum) mettendo a disposizione un ricco set di strumenti per l’accesso ai file da dispositivi mobili, per la condivisione e la collaborazione con utenti interni ed esterni all’azienda nonche’ per garantire le necessarie procedure di controllo e di protezione dei dati da parte dell’IT aziendale.

 

CloudFuze garantisce un accesso trasparente al crescente universo dei servizi di archiviazione dei dati utilizzati dalle aziende nell’ambito di cloud pubblici e privati cosi’ come di sistemi di archiviazione e di Enterprise Collaboration Interni all’azienda. Non solo, CloudFuze mette a disposizione un ampio set di funzionalita’ che permettono agli utenti di accedere ai propri file indipendentemente da dove essi risiedano e di collaborare con utenti interni ed esterni all’azienda in piena conformita’ con le piu’ stringenti politiche aziendali per la sicurezza delle informazioni. Infine, CloudFuze offre pieno supporto al sempre piu’ crescente numero di utenti che operano in mobilita’, garantendo loro la possibilita’ di operare sui propri file a partire dai propri dispositivi mobili. Come risultato di tutto cio’, gli utenti di CloudFuze sono in grado di accedere ai propri file da qualsiasi dispositivo e senza preoccuparsi di dove tali file siano effettivamente residenti.
 
Tra le principali funzionalita’ offerte da CloudFuze:
  • Integrazione di servizi di storage nel cloud e sistemi di archiviazione interni
  • Supporto di LDAP e Active Directory per la gestione centralizzata degli utenti
  • Trasferimento dei file tra piattaforme differenti, dentro e fuori l’azienda
  • Gestione dei file unificata indipendentemente da dove essi risiedano
  • Ricerca e indicizzazione centralizzata dei file distribuiti in vari archivi
  • Backup e sincronizzazione dei dati tra cloud pubblici e privati
  • Protezione della confidenzialita’ dei dati grazie alla crittografia AES 256 bit
  • Creazione di spazi di lavoro condiviso per utenti interni ed esterni all’azienda
  • Condivisione sicura dei file con utenti interni ed esterni all’azienda
  • Reportistica e registrazione degli accessi per rilevare eventuali abusi
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.

 


CloudFuze sbarca sul mercato italiano

pubblicato  03 apr 2015, 02:32  da CloudFuze Italia [ aggiornato in data 10 mag 2015, 09:51 ] 

 
Con il proliferare degli strumenti utilizzati per l’archiviazione dei contenuti aziendali diventa sempre piu’ complesso per gli utenti accedere ai propri contenuti in funzione di dove essi siano archiviati e da quale dispositivo l’utente intenda accedervi. Gli utenti prediligono infatti strumenti facili da utilizzare che vanno spesso in contrasto con le soluzioni messe a disposizione dall’IT aziendale. Questo rappresenta pero’ una sfida per il reparto IT aziendale, che si trova nella necessita’ di dover garantire da una parte la conformita’ a normative e standard internazionali, dall’altra a dover garantire la protezione e la riservatezza dei dati aziendali a riposo cosi’ come in movimento.
In risposta a queste esigenze, CloudFuze garantisce un accesso trasparente al crescente universo dei servizi di archiviazione dei dati utilizzati dalle aziende nell’ambito di cloud pubblici e privati cosi’ come di sistemi di archiviazione e di Enterprise Collaboration Interni all’azienda. Non solo, CloudFuze mette a disposizione un ampio set di funzionalita’ che permettono agli utenti di accedere ai propri file indipendentemente da dove essi risiedano e di collaborare con utenti interni ed esterni all’azienda in piena conformita’ con le piu’ stringenti politiche aziendali per la sicurezza delle informazioni. Infine, CloudFuze offre pieno supporto al sempre piu’ crescente numero di utenti che operano in mobilita’, garantendo loro la possibilita’ di operare sui propri file a partire dai propri dispositivi mobili. Come risultato di tutto cio’, gli utenti di CloudFuze sono in grado di accedere ai propri file da qualsiasi dispositivo e senza preoccuparsi di dove tali file siano effettivamente residenti. Il mercato italiano, caratterizzato da una forte presenza della piccola e media azienda e da una rapida esplosione del mercato dei servizi di storage “in the cloud” ha tutte le potenzialita’ per essere un mercato interessante per l’offerta di CloudFuze, che dal 1° Aprile 2015 e’ ufficialmente presente con una propria rappresentanza commerciale.
 
Per maggiori informazioni o per richiedere una versione trial gratuita scrivici a italysales@cloudfuze.com o visitaci sul sito www.cloudfuze.com.